Al via alle istanze per richiedere l’assegno civico

Entro il prossimo 2 maggio, le famiglie residenti a Gela, che ne posseggono i requisiti, possono presentare al Comune la richiesta per ottenere l’assegno civico rivolto ai soggetti in difficoltà economica e sociale. Lo ha reso noto l’assessore comunale ai Servizi Sociali, Licia Abela.

La domanda va presentata al protocollo generale o con una raccomandata con ricevuta di ritorno. Hanno diritto all’assegno civico i cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, tra i 18 e i 64 anni di età, residenti da almeno un anno a Gela, iscritti all’Ufficio del Lavoro, senza patologie o condizioni di salute che ostano allo svolgimento delle attività previste, con un reddito complessivo familiare, percepito nel 2015, inferiore al minimo vitale, privi di altri contributi o provvidenze che garantiscano la condizione precedente. Agli extracomunitari infine, si richiede la regolarità della carta di soggiorno.

L’avviso ed il modello dell’istanza relativi all’assegno civico sono disponibili all’Ufficio di Segratariato Sociale in viale Mediterraneo, o on line qui di seguito:

SCARICA L'AVVISO PUBBLICO

SCARICA L'ISTANZA

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Approfondisci`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.