Gli inquilini morosi incolpevoli possono richiedere il contributo

I cittadini che si trovano nella condizione di morosità incolpevole potranno beneficiare dell’apposito contributo previsto dal Riparto Fondo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, presentando richiesta entro il prossimo 31 maggio al Protocollo Generale del Comune di Gela. Lo ha reso noto l’assessore ai Servizi Sociali Licia Abela. Il modulo dell’istanza è disponibile all’Ufficio di Segretariato Sociale in viale Mediterraneo. L’importo di contributo, per la morosità incolpevole accertata, è concedibile nella misura massima di dodici mensilità non pagate, alla data di presentazione della domanda e non può superare la somma di € 8.000.00. Il Settore Servizi Sociali procederà all’istruttoria delle domande, accertando la sussistenza delle condizioni e verificando il possesso dei requisiti previsti. I punteggi saranno assegnati tenendo conto di alcuni parametri come la gravità dello sfratto e la situazione del nucleo familiare. Infine, la graduatoria verrà formulata sulla base del parametro dell’Indicatore della Situazione Economica. Maggiori dettagli sono consultabili sull’avviso pubblico qui

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Approfondisci`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.