“Utenze deboli”, entro il 15 dicembre si possono richiedere le agevolazioni

Sono già disponibili negli uffici del Segretariato Sociale o sul portale internet del Comune di Gela i modelli dell’istanza per richiedere agevolazioni sulla tariffa idrica. Lo ha reso noto l’assessore comunale ai Servizi Sociali Licia Abela. La domanda va presentata entro il prossimo 15 dicembre al Protocollo Generale del Comune. Le condizioni per accedere al beneficio sono consultabili on e off line sul relativo avviso pubblico. Per il 2017, ammonta a poco più di 42 mila euro il fondo deliberato dall’Ato Idrico per le cosiddette “utenze deboli” a Gela. È l’importo maggiore assegnato, dei complessivi 170 mila euro stanziati, ai Comuni del Nisseno, in ragione di 28.828 allacci registrati, pari al 24,76%. 

CLICCA SULL'AVVISO PUBBLICO

CLICCA SUL MODELLO DELL'ISTANZA

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Approfondisci`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.