Ordinanza della Polizia Municipale per la commemorazione di Gaetano Giordano

Il tratto del corso Vittorio Emanuele compreso tra piazza Sant’Agostino e via Marconi è interessato da un’ordinanza della Polizia Municipale in concomitanza con la cerimonia in memoria di Gaetano Giordano, ucciso dalla mafia nel 1992. Giovedì 10 novembre, a partire dalle ore 15,30 e sino alla fine della commemorazione, voluta dall’associazione anti racket ed anti usura di Gela, vigerà il divieto di sosta con rimozione forzata, mentre al passaggio del corteo varrà il divieto di circolazione. 

Viabilità, nuove disposizioni della Polizia Municipale

Circolazione veicolare rivista in una traversa di via Venezia ed in piazza Lagrange a Gela. Due ordinanze della Polizia Municipale stabiliscono nuove disposizioni per gli utenti della strada. Per garantire una maggiore sicurezza sulla via Venezia, regolando meglio i flussi di traffico, è stato disposto il senso vietato in via Salvatore Citelli ed in Via Charles Darwin per tutti i veicoli che si immettono in via Venezia. Sempre per tutelare la sicurezza stradale e smaltire il traffico, dei cambiamenti sono previsti anche in piazza Lagrange: sono disposte la direzione obbligata “diritto e a destra” per tutti i veicoli provenienti dalla via Borsellino che si immettono nella via Ettore Romagnoli, e per tutti i veicoli provenienti dalla via Luigi Sturzo che si immettono nella Piazza Lagrange; la direzione obbligata “diritto” per tutti i veicoli provenienti dalla via Ettore Romagnoli, con direzione di marcia Ovest-Est, che si immettono in Piazza Lagrange; direzione obbligata “a destra” invece per tutti i veicoli provenienti dalla via Romagnoli, con direzione di marcia Est-Ovest, che si immettono in Piazza Lagrange, e per tutti i veicoli provenienti dalla via Eritrea che si immettono nella Piazza Lagrange; il senso unico di marcia invece vigerà in Via Ettore Romagnoli, in direzione di marcia Ovest-Est, nel tratto compreso tra la corsia Ovest e la corsia Est della Piazza Lagrange; lungo la corsia Ovest della piazza Lagrange, direzione di marcia Nord-Sud, sulla corsia Est della piazza Lagrange, direzione di marcia Sud-Nord e sulla corsia Nord della piazza Lagrange, direzione di marcia Est-Ovest. Bisogna invece fermarsi e dare precedenza in via Ettore Romagnoli, per tutti i veicoli con senso di marcia ovest-est che si immettono nella piazza Lagrange; in Via Ettore Romagnoli, per tutti i veicoli con senso di marcia est-ovest che si immettono nella piazza Lagrange; in Via Luigi Sturzo, per tutti i veicoli che si immettono nella corsia est di piazza Lagrange ed in Via Eritrea, per tutti i veicoli che si immettono nella corsia Nord di piazza Lagrange. Entrambe le ordinanze entreranno in vigore al termine della modifica delle segnaletiche orizzontale e verticale.

 

Servizio idrico, contributo per le “utenze deboli”

Entro il prossimo 30 novembre, al Comune di Gela, le famiglie che versano in particolari condizioni economiche possono presentare una richiesta per accedere al contributo per fornitura idrica a favore delle cosiddette “utenze deboli”. Lo ha reso noto l’assessore ai Servizi Sociali Licia Abela.

Hanno diritto all’agevolazione i nuclei familiari che hanno fino a 3 figli a carico con una certificazione Isee con valore dell’indicatore fino a 7.500 euro, o le famiglie con oltre 3 figli a carico ed una certificazione Isee con valore dell’indicatore fino a 20.000 euro. Sono esclusi dal contributo i morosi che non provvedano a regolarizzare la propria posizione o le utenze che già usufruiscono della tariffa agevolata riservata ai pensionati.

Modelli e modalità di presentazione dell’istanza sono disponibili negli uffici del Segretariato Sociale, in viale Mediterraneo, o da QUI. L’importo dell’agevolazione verrà definito dalla Giunta Municipale, presieduta dal sindaco Domenico Messinese, sulla base delle domande presentate dagli aventi diritto. Il fondo assegnato al Comune di Gela per il 2016 ammonta a quasi 42 mila euro.

Refezione scolastica, domande di iscrizione entro il 31 ottobre

Da oggi, lunedì 10 ottobre, al Comune di Gela è possibile ritirare il modulo di iscrizione per poter usufruire del servizio di refezione scolastica. Lo ha reso noto l’assessore ai Servizi Sociali ed Istruzione Licia Abela. Sono interessate le famiglie degli alunni frequentanti la scuola dell’infanzia a tempo pieno e/o prolungato che potranno ritirare l’istanza all’Ufficio di Segretariato Sociale del Settore Servizi Sociali, Salute e Istruzione, in Viale Mediterraneo, n° 27, dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 11,30, ed il martedì e giovedì dalle ore 16,00 alle ore 17,30. La domanda, debitamente compilata e munita degli allegati richiesti, va presentata entro e non oltre il prossimo 31 ottobre all’Ufficio Protocollo del Comune.

Il modulo è disponibile anche cliccando qui

Libri di testo, contributi 2013/14 in pagamento

Sono in pagamento al Comune di Gela i contributi relativi all’acquisto dei libri di testo riservati agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado per l’anno scolastico 2013/14. Lo ha reso noto l’assessore comunale ai Servizi Sociali e all’Istruzione Licia Abela. I beneficiari degli aventi diritto per riscuotere la somma dovranno recarsi agli sportelli della Banca Unicredit, muniti di documento di riconoscimento valido e codice fiscale.

Questo sito web utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Approfondisci`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.