Aperti al pubblico: Lun | Mer | Ven 8.30 - 13 - Mar | Gio 8.30 - 17.30

0933 906111

Greco: “A Gela i fondi del PNRR Sanità. All’IPAB nasceranno una Casa di Comunità e un Centro Operativo Territoriale”

Gela sarà una delle città che beneficerà in maniera importante dei fondi del PNRR Sanità. E’ quanto emerso dalla conferenza dei sindaci che si è svolta questa mattina, e nel corso della quale il Sindaco Lucio Greco si è potuto confrontare con la direzione strategica dell’ASP, ricevendo precise informazioni e rassicurazioni sui fondi che arriveranno, grazie a questo strumento. L’incontro di oggi segue le riunioni che il Primo Cittadino ha avuto con i capigruppo consiliari e con la commissione consiliare alla sanità, che avevano dato pieno mandato al Sindaco di procedere per ottenere tutto quello che era possibile chiedere.

“L’ASP ha confermato che a Gela si realizzerà una Casa di Comunità, – fa sapere il Sindaco – e i locali scelti sono quelli regionali dell’IPAB Antonietta Aldisio. Noi, come si ricorderà, avevamo individuato e messo a disposizione un’area comunale a Macchitella, ma l’IPAB è stato ritenuto logisticamente più idoneo e più semplice da rimodulare, e, poiché il commissario ha già dichiarato la propria disponibilità, non possiamo che prendere atto favorevolmente di questo investimento che riguarderà il nostro territorio e che andrà a migliorarne l’offerta sanitaria. Le Case della Comunità, lo ricordo, sono strutture in cui il cittadino può trovare una risposta adeguata alle diverse esigenze sanitarie o sociosanitarie, perché in team vi operano Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera Scelta, infermieri di famiglia, specialisti ambulatoriali e altri professionisti sanitari: logopedisti, fisioterapisti, dietologi, tecnici della riabilitazione. Inoltre, sarà realizzato un Centro Operativo Territoriale nel quale i pazienti che soffrono di patologie croniche potranno essere seguiti e monitorati h24. Attendiamo che l’ASP comunichi alla Regione i risultati della riunione odierna, per mettere a punto le mosse successive e attivarci di conseguenza, ognuno per le proprie competenze, ma ritengo che avere ottenuto due delle tre strutture che era possibile avere (ad eccezione dell’ospedale) sia già un grande risultato”.

Nel corso della conferenza dei sindaci, inoltre, la direzione strategica ha annunciato un altro intervento di carattere sanitario che intende concretizzare a Gela. “5.200.000, euro arriveranno dall’ex articolo 20, con il quale, in passato, sono stati finanziati in tutta Italia una serie di interventi straordinari di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico. Serviranno a creare, sempre nella zona dell’IPAB, una vera e propria cittadella della sanità. Non posso che ritenermi soddisfatto, – conclude il Primo Cittadino – e attendo con fiducia di potermi spendere anche per portare a Gela questi nuovi e fondamentali servizi di cui la città ha un disperato bisogno”.

Leggi tutto

Strade danneggiate da scavi per acqua e fibra, l’amministrazione chiama a rapporto le ditte

Le condizioni del manto stradale in città versano in condizioni precarie, e ad aggravare la situazione si sono aggiunti i numerosi scavi per la rete idrica e la fibra ottica. L’amministrazione comunale da tempo monitora le ditte e il modo in cui stanno intervenendo in varie zone, e ieri mattina gli assessori ai Lavori Pubblici, Romina Morselli, e alla Polizia Municipale, Giuseppe Licata, si sono recati in via Colombo per capire come stanno procedendo gli interventi e come si sta sistemando la strada, ora che i lavori sono in fase di completamento.

“Abbiamo trovato una situazione davvero grave, – afferma l’assessore Morselli – con il manto stradale rattoppato con materiale non conforme. Ho acquisito tutta la documentazione, e ho scoperto che ci sono già diverse procedure di contestazione di lavori eseguiti non a regola d’arte. Il sopralluogo di ieri arriva dopo quelli effettuati in altre zone di Gela (Macchitella, zona tribunale, zona Padre Pio, viale Cortemaggiore) sulla base delle segnalazioni, legittime, di cittadini indignati, che lamentano la presenza di buche, quando non di vere e proprie voragini, e di condizioni delle strade pessime. Come se nulla fosse, però, le ditte (Tim, Open Fiber, Caltaqua) imperterrite, stanno continuando a usare lo stesso materiale. Queste sono cicatrici per la città, che, inevitabilmente, si tradurranno in danni per pedoni e automobilisti e in contenziosi per il Comune”.

L’assessore Giuseppe Licata ha garantito che il comando di Polizia Municipale si metterà a disposizione con una volante, per monitorare i cantieri e sanzionare tempestivamente nel caso in cui si riscontrino irregolarità. “Credo che la città abbia già pagato abbastanza a causa di chi doveva essere più attento e accurato e non lo è stato. I disagi per i cittadini sono stati e sono ingenti, e non abbiamo più intenzione di tollerare la superficialità di ditte chiamate a fornire servizi essenziali e che, invece, ci hanno danneggiato” ha affermato.

“Sappiano, queste ditte, – concludono i due assessori – che da oggi saranno attentamente controllate. E’ nostra intenzione istituire un tavolo tecnico permanente perché dobbiamo capire, tutti insieme, chi deve intervenire per sistemare la rete viaria e chi deve pagare per tutti i danni già arrecati all’Ente”.

Leggi tutto

Crolla un tratto della ringhiera del lungomare, Morselli: “Area già transennata e i lavori la settimana prossima”

Crolla un altro tratto della ringhiera del lungomare Federico II, sul lato ovest del porto rifugio.

E’ successo ieri mattina, e subito sul posto sono accorsi il Sindaco Lucio Greco con l’assessore ai Lavori Pubblici, Romina Morselli, l’amministratore delegato di Ghelas, Francesco Trainito, con alcuni operai, e i tecnici del settore Manutenzione Urbana del Comune. Già qualche settimana fa si era verificato un altro cedimento, e la Ghelas aveva provveduto a mettere in sicurezza l’area.

Ieri il nuovo crollo, per circa 4 metri, mentre altre zone risultano pericolanti e pericolose. Per la riqualificazione di quel tratto di lungomare c’è un importante progetto che prevede l’investimento di fondi ministeriali, ma, in attesa che l’iter si completi e i lavori possano iniziare, è fondamentale intervenire urgentemente per ripristinare lo stato dei luoghi. L’assessore Morselli, ultimato il sopralluogo, si è subito attivata per un provvedimento di somma urgenza atto a sostituire la ringhiera, ed è stato affidato l’incarico alla ditta di Di Fede Nunzio, che la prossima settimana avvierà i lavori, con una somma che si aggira sui 40mila euro, al fine di evitare nuovi distacchi della recinzione esistente.

“Ieri stesso la ditta ha fatto un sopralluogo e ha acquistato i materiali. Nel frattempo, – spiega l’assessore Morselli – la Ghelas ha provveduto a recintare la zona interessata dal crollo e ad avvisare del pericolo, perché, trattandosi di un tratto particolarmente utilizzato dai cittadini per passeggiate, corse o allenamenti, era fondamentale avvisare tutti. Chiediamo ai cittadini di evitare di sostare in quell’area o, peggio ancora, di appoggiarsi alla ringhiera. Purtroppo, più di questo ieri non si poteva fare. Si è trattato di un’emergenza, e come tale l’abbiamo affrontata, con tutti i mezzi a nostra disposizione”.

Leggi tutto

Agenda Urbana: un tavolo di confronto per capire se i tempi del Comune coincidano con quelli della Regione

Va avanti l’iter dei progetti di Agenda Urbana, e questa mattina si è svolto un importante tavolo di confronto per vedere a che punto sono i cronoprogrammi interni e capire se coincidano con i tempi dettati dalla Regione per questa linea di finanziamento. L’incontro si è svolto alla presenza dell’Autorità Urbana, Arch.Tonino Collura, dell’Assessore allo Sviluppo Economico Terenziano Di Stefano, dei Rup e dello staff. Presente anche il neo assessore ai lavori pubblici Romina Morselli, che ha preso visione dello stato di avanzamento dei singoli progetti.

“L’incontro si inserisce all’interno di una consolidata modalità organizzativa del Modello Agenda Urbana – spiega l’assessore Di Stefano – che, con scadenza costante e puntuale, verifica le procedure da seguire per accompagnare al traguardo ognuno dei progetti. Tutti, lo voglio ricordare, sono già coperti dai relativi decreti di finanziamento, e ora vanno preparati per la fase delle gare e dell’assegnazione dei lavori. Dalla ricognizione degli iter progettuali e dal confronto odierno è emerso che il settore Autorità Urbana è in linea non solo con le scadenze procedurali interne, ma anche con i tempi dettati dalla Regione. Pertanto, non posso che esprimere la mia massima soddisfazione, ben sapendo, ovviamente, che ognuna delle procedure interne relative ad ogni singolo progetto potrà dirsi conclusa solo ad opera ultimata. In ogni caso, ognuno dei decreti di finanziamento ricevuti rappresenta già una grande opportunità per la Città sia in termini di sviluppo che di qualità della vita”.

L’assessore ai lavori pubblici Romina Morselli, che oggi ha preso parte, per la prima volta, ad una riunione dello staff di Agenda Urbana, al termine dei lavori si è detta particolarmente colpita dal rigore e dall’attenzione del “modello Agenda Urbana”, con il quale le procedure fino ad oggi sono state seguite, e si è dichiarata fiduciosa per la prosecuzione degli iter.

Leggi tutto

Aggiudicati i lavori di riqualificazione di Porta Vittoria. Greco: “Acceleriamo sui Lavori Pubblici”

Sono stati aggiudicati i lavori di riqualificazione urbana dell’area di Porta Vittoria, per un importo di €. 1.302.724,67 di cui €. 1.257.846,87 per lavori a base d’asta soggetti a ribasso ed €. 44.877,80 per costi della sicurezza non soggetti a ribasso. Ieri ha avuto luogo la procedura negoziata, alla presenza del dirigente Tonino Collura. Sei le offerte pervenute, e ad aggiudicarsi l’appalto è stata la Linera Costruzioni SRL di Santa Venerina, che ha formulato il ribasso del 31,7%.

“Come annunciato martedì in conferenza stampa, – afferma il Sindaco Lucio Greco – acceleriamo sul versante dei Lavori Pubblici. Tante sono le opere per le quali si sta procedendo a gara, manifestazioni di interesse e procedure negoziate, e non credo sia esagerato definire Gela una città cantiere. Mi auguro che i cittadini vogliano perdonarci per qualche inevitabile disagio che si potrebbe presentare, consapevoli del fatto che lo stiamo facendo per cambiare radicalmente il volto della città e renderlo più bello, più smart, anche più a misura di bambino. Continuiamo a seguire da vicino ogni iter, alcuni dei quali, avviati poco dopo il nostro insediamento, adesso giungono finalmente a conclusione”.

“E’ il primo tassello di questo mio nuovo percorso amministrativo, – afferma l’assessore Romina Morselli – nonché il frutto del lavoro egregiamente svolto da chi mi ha preceduto, in primis l’assessore Ivan Liardi. In questi miei primi giorni da assessore ai Lavori Pubblici, tra l’altro, ho avuto modo di confrontarmi con i tecnici del settore, e abbiamo convenuto sulla necessità di ridurre, quando non di annullare, le sospensioni dovute alle varianti migliorative che le imprese impegnate nei lavori propongono al Comune a cantiere ormai avviato. Sono passaggi che fanno perdere troppo tempo e che lasciano i cantieri aperti a tempo indeterminato, cosa che non è più sostenibile. I lavori vanno iniziati e conclusi nei tempi previsti e preventivamente comunicati”.

Leggi tutto

Eliminate le microdiscariche all’ingresso della zona industriale e sanzionati 12 incivili

Continuano i controlli congiunti di Vigili Urbani e Tekra per individuare i cittadini che creano microdiscariche sul territorio, multarli e procedere alla bonifica delle zone deturpate e sporcate.

Questa mattina l’attenzione è stata puntata sulla strada che dal santuario di Betlemme porta fino alla zona industriale, un’area costantemente presa di mira dagli “incivili seriali”. Stamattina ne sono stati individuati 12 e molto presto riceveranno a casa la loro multa.

“Spiace constatare – affermano il Sindaco Lucio Greco e l’assessore all’ambiente, Cristian Malluzzo – che, in alcuni casi, si tratta di persone impiegate alla zona industriale e che si liberano dei sacchettini lungo il tragitto per andare a lavoro. Un gesto deprecabile e vergognoso. Alcuni di loro, tra l’altro, sono già stati multati per lo stesso motivo, ma continuano imperterriti. I controlli vanno avanti senza sosta, affinché i gelesi si rendano conto che la musica è realmente cambiata e che tolleranza zero non è solo un claim o una minaccia. Continuiamo a non capire come sia possibile che si preferisca gettare la spazzatura per strada piuttosto che metterla comodamente sull’uscio di casa, ma evidentemente si tratta di comportamenti talmente radicati da non riuscire neanche a capire quanto siano orribili. Noi non ci fermiamo, e andremo avanti con le sanzioni e le bonifiche fino a quando queste persone, poche per fortuna, non la smetteranno e non inizieranno a rispettare la città”.

Leggi tutto

Manifestazione di interesse per la realizzazione di una pista ciclabile da Macchitella al lungomare Federico II

Oggetto: Lavori di “Realizzazione di una pista ciclabile da Macchitella al lungomare Federico II di Svevia”. Importo dei lavori € 599.065,50 di cui: € 589.240,18 per lavori a base d’asta soggetti a ribasso ed € 9.825,32 costi sicurezza non soggetti a ribasso

Con il presente avviso, il Comune di Gela, in qualità di Stazione Appaltante, intende effettuare un’indagine di mercato, al fine di acquisire manifestazioni d’interesse per la partecipazione alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori in oggetto. L’avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse di operatori economici, se esistenti, abilitati al Bando MePA “Lavori di manutenzione – stradali, ferroviari ed aerei, strade autostrade ponti viadotti e ferrovie” categoria OG3.

Nel caso in cui pervengano più di 8 manifestazioni d’interesse, si procederà il giorno 03 marzo 2022 dalle ore 12:00 al sorteggio sulla piattaforma www.blia.it.

L’elenco dei soggetti che hanno manifestato il loro interesse, nonché l’elenco dei soggetti invitati a presentare offerte, sarà reso noto mediante pubblicazione del verbale di sorteggio sul sito istituzionale del Comune di Gela successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte.

Il progetto è finanziato con DDG n. 3022 del 13.10.2021 nell’ambito del PO FESR 2014/2020 – Azione 4.6.4 – Strategia di Sviluppo urbano sostenibile dell’AU Gela/Vittoria.

Termini di presentazione delle istanze: dal 16/02/2022 al 02/03/2022.

La candidatura alla manifestazione di interesse dovrà essere inoltrata dall’operatore economico esclusivamente, pena l’esclusione, attraverso la procedura informatica appositamente predisposta dalla stazione appaltante, raggiungibile dalla Home del Comune di Gela, “Servizi al cittadino”, sezione “Istanze On Line”, sotto la voce “istanze per il Settore 8 – Grandi Opere Pubbliche, Gare, Appalti e Contratti”, raggiungibile direttamente al seguente link: https://portale.comune.gela.cl.it/ ovvero https://portale.comune.gela.cl.it/portal/servizi/moduli/pre_auth

Gli operatori economici per accedere al modulo devono autenticarsi tramite SPID alla pagina “Servizi on-Line” del Comune di Gela al seguente link: Comune di Gela – Portale dei servizi.

Per eventuali segnalazioni è attivo il seguente canale e-mail: lavoripubblici@comune.gela.cl.it specificando nell’oggetto della e-mail “Segnalazione – manifestazione interesse lavori di Realizzazione di una pista ciclabile da Macchitella al lungomare Federico II di Svevia”.

Leggi tutto

Romina Morselli è il nuovo assessore della giunta Greco. Avrà la delega ai Lavori Pubblici

L’avvocato Romina Morselli è il nuovo assessore della giunta Greco. Prende il posto del dimissionario Giovanni Costa e avrà la delicata delega ai Lavori Pubblici. L’annuncio è stato fatto dal Sindaco Lucio Greco questa mattina in conferenza stampa a Palazzo di Città, alla presenza della giunta al completo, che, all’unanimità, ha dato il benvenuto all’assessore Morselli e le ha augurato buon lavoro.

“Ringrazio Romina Morselli per aver accettato l’incarico, – ha dichiarato il Sindaco – in un momento estremamente delicato in cui stiamo iniziando a raccogliere i frutti del grande lavoro fatto nella prima parte del mandato e c’è una ricca programmazione da seguire, per la quale stanno cominciando ad arrivare anche finanziamenti consistenti. L’avvocato Morselli ha dimostrato di essere un consigliere serio ed impegnato, ha sempre portato in consiglio interventi di alto livello e sono sicuro che saprà lavorare bene anche in giunta”.

Consigliere comunale da 7 anni, Romina Morselli è stata presidente della commissione bilancio e componente della commissione affari generali. “Sono esperienze che mi hanno formata – ha detto – e mi hanno dato una preparazione che ora conto di mettere al servizio della città come amministratore. Ringrazio il Sindaco per la fiducia e la stima. Conosco bene le difficoltà nel settore dei Lavori Pubblici, nevralgico per la città e oggetto di grande attenzione da parte sia dell’assessore Ivan Liardi che del Sindaco, e sono consapevole delle difficili sfide che mi aspettano. Ad esse dedicherò ogni mia energia. Già domani incontrerò il dirigente Collura, e inizieremo da dove ci si era interrotti. Faremo una ricognizione di tutto il lavoro che è rimasto in sospeso, per mettere un punto a quello che è in itinere e in fase di ultimazione per poi ripartire con la programmazione per i prossimi 2 anni. Massima attenzione intendo riservarla anche alle scuole, – ha aggiunto – e voglio confrontarmi personalmente i dirigenti scolastici per capire quali siano le esigenze e le emergenze. Incontrerò anche i presidenti delle commissioni attinenti al mio settore. La mia porta sarà aperta a tutti, e, sicura del fatto che la maggioranza non mi farà mancare il proprio sostegno, voglio rivolgere un appello alle forze di opposizione: questo è il momento della serenità istituzionale, e spero ci lascino lavorare con un approccio costruttivo e non distruttivo”.

Il posto di Romina Morselli in consiglio comunale dovrebbe essere occupato dall’avvocato Marina Greco, e il Primo Cittadino ha voluto sottolineare come non ci sia alcuna parentela né con quest’ultima né con l’assessore Morselli. “Smentisco categoricamente le voci che già circolano in tal senso, – ha detto – sono notizie prive di fondamento atte solo a creare malumori e disinformazione”.

Greco ha poi lanciato un invito a tutte le forze politiche, affinchè alimentino meno polemiche e garantiscano maggiore partecipazione e più collaborazione per il bene della città. Quindi, si è soffermato sul problema della pianta organica dell’Ente ridotta all’osso, sui concorsi e sulla questione delle dimissioni di due dirigenti. “Mi stupisco che qualcuno faccia finta di non sapere in che condizioni abbia lasciato le casse municipali, – ha dichiarato – e voglio ricordare a tutti che tra i primi atti deliberativi della mia giunta c’è stato proprio quello per bandire i concorsi dopo decenni di blocco. Siamo nella fase della formazione delle commissioni esaminatrici, poi finalmente potranno iniziare le selezioni. In questo modo, puntiamo a superare l’atavico problema della mancanza di figure fondamentali, a causa della quale poi i cittadini fanno fatica anche ad interfacciarsi con gli uffici comunali. La situazione economica non è florida e serena, è noto a tutti l’enorme carico di debiti che grava sulle spalle del Comune, in primis nei confronti di ATO e Tekra, ma abbiamo comunque cercato una strada per riorganizzare la macchina amministrativa. In questo contesto, è probabile che qualche dirigente abbia avuto un carico eccessivo di lavoro, ma non c’è nessuna fuga, anzi. Non appena il consiglio comunale approverà, spero già giovedì, il bilancio consolidato, provvederemo alla nomina di un dirigente specifico per un settore nevralgico quale quello dell’Ecologia”.

Infine, da Greco un appello ai consiglieri di Liberamente, affinché, anche se hanno preso le distanze dalla giunta, si comportino in maniera responsabile in consiglio comunale, valutando in maniera seria sia il bilancio consolidato, fondamentale per risolvere una serie di criticità della macchina amministrativa, che tutti gli altri atti in futuro.

Leggi tutto

Manifestazione di interesse per la rifunzionalizzazione di un immobile di via Siragusa da adibire a centro anziani

Oggetto: Lavori di “Rifunzionalizzazione immobile di via G. Siragusa per la realizzazione di un centro per anziani”.

Importo dei lavori € 626.760,91 di cui: € 608.333,99 per lavori a base d’asta soggetti a ribasso ed € 18.426,92 costi sicurezza non soggetti a ribasso.

Con il presente avviso, il Comune di Gela, in qualità di Stazione Appaltante, intende effettuare un’indagine di mercato al fine di acquisire manifestazioni d’interesse per la partecipazione alla procedura negoziata per l’affidamento dei lavori in oggetto.

L’avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse di operatori economici abilitati al Bando MePA “Lavori di manutenzione edile” – categoria OG1, relativo alla categoria prevalente, per favorire la partecipazione e consultazione di operatori economici in modo non vincolante e, pertanto, ha scopo solo esplorativo, senza l’instaurazione di posizioni giuridiche ed obblighi negoziali. Alla procedura negoziata verranno invitati otto operatori economici tra quelli che avranno trasmesso entro i termini fissati dal presente avviso, apposita istanza di manifestazione d’interesse debitamente compilata, pena esclusione dall’invito. Ogni candidatura sarà numerata secondo l’ordine di arrivo. Nel caso in cui pervengano più di otto manifestazioni d’interesse, si procederà il giorno 25/02/2022 dalle ore 12:00 al sorteggio, mediante l’utilizzazione di un sistema telematico generatore di numeri casuali relativi all’elenco delle candidature pervenute (piattaforma www.blia.it).

I primi otto numeri estratti in ordine casuale costituiranno l’elenco delle candidature da invitare alla procedura negoziata, fatte salve la correttezza dell’istanza di manifestazione di interesse e l’osservanza dei principi di rotazione degli inviti e degli affidamenti (ultimi tre anni). In difetto, si procederà con lo scorrimento dei numeri casuali successivi corrispondenti all’operatore economico da invitare. La Stazione appaltante, in seduta riservata, sulla base delle istanze prodotte dai candidati, procede alla verifica dell’adeguatezza della stessa in relazione ai requisiti necessari alla partecipazione della procedura di affidamento.

L’elenco dei soggetti che hanno manifestato il loro interesse, nonché l’elenco dei soggetti invitati a presentare offerte, sarà reso noto mediante pubblicazione del verbale di sorteggio sul sito istituzionale del Comune di Gela successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, onde garantire la segretezza in merito all’elenco dei soggetti invitati alla procedura negoziata. Gli operatori economici sorteggiati, saranno successivamente invitati alla procedura negoziata.

Il progetto è finanziato con DDG n.1660 del 11.08.2021 nell’ambito del PO FESR 2014/2020 – Azione 9.3.5 – Strategia di Sviluppo urbano sostenibile dell’AU Gela/Vittoria. La procedura di aggiudicazione prescelta è la procedura negoziata per affidamenti sottosoglia.

Termini di presentazione delle istanze: dal 09/02/2022 al 23/02/2022.

La candidatura alla manifestazione di interesse viene inoltrata dall’operatore economico esclusivamente, pena l’esclusione, attraverso la procedura informatica appositamente predisposta dalla stazione appaltante, raggiungibile dalla Home del Comune di Gela, “Servizi al cittadino”, sezione “Istanze On Line”, sotto la voce “istanze per il Settore 8 – Grandi Opere Pubbliche, Gare, Appalti e Contratti”, raggiungibile direttamente al seguente link: https://portale.comune.gela.cl.it/ ovvero https://portale.comune.gela.cl.it/portal/servizi/moduli/pre_auth

Gli operatori economici per accedere al modulo devono autenticarsi tramite SPID alla pagina “Servizi on-Line” del Comune di Gela al seguente link: Comune di Gela – Portale dei servizi. Per eventuali segnalazioni è attivo il seguente canale e-mail: lavoripubblici@comune.gela.cl.it specificando nell’oggetto della e-mail “Segnalazione – manifestazione interesse lavori Rifunzionalizzazione immobile di via G. Siragusa per la realizzazione di un centro per anziani.

Leggi tutto