Aperti al pubblico: Lun | Mer | Ven 8.30 - 13 - Mar | Gio 8.30 - 17.30

0933 906111

Atletica: il campione gelese Salvatore Bianca ricevuto e premiato a Palazzo di Città

E’ partito da Gela al termine di un grande lavoro di preparazione insieme al papà coach Massimo, ed è tornato dai campionati nazionali Fiespes – Fisdir che si sono svolti ad Ancona con tre medaglie: una per il salto in alto, una per il salto in lungo e una per la staffetta 4×200. Salvatore Bianca è stato ricevuto e premiato dal Sindaco Lucio Greco ieri pomeriggio a Palazzo di Città. Ad accoglierlo anche il presidente del consiglio comunale Totò Sammito e gli assessori, in primis quello allo sport Cristian Malluzzo. Salvatore è arrivato accompagnato dal padre, dal prof. Peppe Di Cristina e dalla dirigente della sua scuola, il liceo scientifico, Angela Tuccio, che, come tutti, ha avuto per lui parole di grande elogio. “Salvatore rappresenta una delle eccellenze della nostra città e, come amministrazione, – ha detto il Sindaco Greco – quando ci sono questi giovani promettenti desideriamo sempre dare loro il giusto riconoscimento e manifestare tutto il nostro apprezzamento, perché risultati così importanti non si raggiungono per caso, ma sono frutto di impegno, sacrificio, lavoro, passione e dedizione. Vogliamo accompagnare il percorso di questi ragazzi talentuosi che fanno onore all’intera città, e le congratulazioni più sincere, insieme ai nostri auguri per un futuro radioso, vanno non solo a questo giovane campione ma anche alla famiglia che amorevolmente lo sostiene. Ci sono davvero tutte le premesse per volare ancora più in alto, e a Salvatore e al suo team auguriamo le migliori fortune”.

Prima di donare a Salvatore il gagliardetto del Comune, il Primo Cittadino si è brevemente soffermato sull’iter avviato in sinergia con l’ex provincia per la realizzazione di una pista di atletica in contrada Zai, per dare la possibilità a tante persone che amano lo sport di allenarsi e competere a livelli sempre più alti.

Bianca è stato già convocato per gli Europei, in programma a giugno, e non nasconde di stare lavorando per il sogno più grande: le Olimpiadi. “Spero di tornare dagli Europei con una medaglia, – ha dichiarato – e voglio ringraziare di vero cuore quanti mi hanno sostenuto e continuano a farlo”.

Leggi tutto

Patto per il Sud: aggiudicati anche i lavori di riqualificazione urbana di via Cairoli

Ancora una bella notizia, e un altro importante progetto che si sblocca.

Dopo quelli di via Venezia, sono stati aggiudicati anche i lavori di riqualificazione urbana di via Cairoli, anche questi da realizzare con i fondi del Patto per il Sud per un importo di € 603.245 mila.

La ditta aggiudicataria è la Edile V.N.A. di Raffadali, che si è imposta con un ribasso del 29,8%. Il Rup del progetto è l’ing. Roberto Capizzello. L’Avviso Pubblico per la manifestazione di interesse era stato pubblicato sul sito del Comune di Gela dal 24 novembre al 9 dicembre 2021, ora si è svolta la procedura negoziata.

“La via Cairoli è una delle arterie principali del centro storico, e rientra a pieno titolo nel cosiddetto ‘salotto’ della città. Merita, dunque, una sistemazione e una riqualificazione complessiva che parta dalla strada per allargarsi ai marciapiedi, all’illuminazione, al decoro urbano e alla vivibilità complessiva. Nel giro di pochi giorni abbiamo aggiudicato due gare importantissime e molto attese, e non possiamo che esprimere grande soddisfazione. Stiamo raccogliendo i frutti di un lavoro meticoloso e certosino, attento e paziente, e speriamo ora che i lavori possano iniziare e concludersi in tempi celeri per cambiare anche questa parte di Gela. Andiamo avanti con determinazione, sicuri di aver intrapreso la strada giusta” hanno commentato il Sindaco Lucio Greco e l’assessore ai Lavori Pubblici Romina Morselli.

Leggi tutto

Si allunga la lista delle segnalazioni dei cittadini. Morselli: “Numeri impressionanti, ma il quadro è chiaro”

Al settore Lavori Pubblici si lavora senza sosta per risolvere le numerose questioni in sospeso con i gestori dei servizi pubblici, mentre la lista delle segnalazioni di disservizi da parte dei cittadini si allunga. I numeri dei faldoni che le contengono sono impressionanti: migliaia le segnalazioni relative all’ultimo decennio, la maggior parte per interventi eseguiti da Caltaqua. Si calcola, infatti, che siano circa 900 gli interventi annui ad opera della società, e, di questi, la maggior parte, a distanza di tempo, crea problemi di cedimento e infiltrazioni. L’assessore Romina Morselli e i tecnici stanno provando a far fronte a questa enorme mole di lavoro, ma chiaramente è impossibile riuscirci in poco tempo.

“Per settimane, – afferma l’assessore Morselli – abbiamo tentato la strada del dialogo e della collaborazione. Ci è stato garantito che avrebbero proceduto con tempestività ai ripristini sia provvisori che definitivi nelle zone interessate da scavi e interventi, ed effettivamente un piccolo segnale di apertura e disponibilità lo abbiamo riscontrato, ma non basta perché c’è una città devastata e perché vogliamo che seriamente si assumano il compito di sistemare tutto. Per questo, oggi c’è stata una nuova e intensa interlocuzione con tutti, stiamo facendo partire altre diffide e siamo pronti, sebbene a malincuore, ad adire le vie legali, con tutto ciò che ne consegue. Il problema riguarda soprattutto Caltaqua, e abbiamo chiesto ai responsabili di venire da noi con il loro elenco di segnalazioni, per confrontarlo con il nostro e andare a fare sopralluoghi congiunti. Non si può più improvvisare, vogliamo programmare e risolvere tutto man mano. I cittadini sappiano che abbiamo il quadro chiaro, e che ho anche tutte le segnalazioni stampate. Per il futuro posso garantire che sapremo tutelarci meglio, anche con le cauzioni, ma il pregresso – conclude – va comunque smaltito e, se ci danno tempo, proveremo a risolvere tutto”.

Leggi tutto

Aggiudicata la gara d’appalto per la riqualificazione urbana di via Venezia

Se non è un risultato storico, poco ci manca. Annunciata da anni e auspicata da decenni, è stata finalmente aggiudicata la gara d’appalto per la riqualificazione urbana di via Venezia. I lavori saranno eseguiti dalla ditta Loveral SRL di Patti (ME) che si è imposta con un ribasso del 31,9%. Importo complessivo dell’opera: 1.613.956,00 euro. Il RUP è l’arch. Giampiero Ravalli e linea di finanziamento è quella del Patto per il Sud.

“Aspettavamo con ansia l’esito di questa gara, – dichiarano il Sindaco Lucio Greco e l’assessore ai Lavori Pubblici Romina Morselli – consapevoli che si tratta di una delle principali arterie gelesi, che attraversa per intero la città e che ogni giorno viene percorsa da migliaia di mezzi. Grazie a questo progetto sarà possibile sistemare il manto stradale, i marciapiedi, l’illuminazione, il decoro urbano, partendo dall’incrocio con via Niscemi e fino al cavalcavia. E’ un tassello veramente importante, che si va ad inserire nel complesso e strategico puzzle che stiamo cercando di comporre per il futuro di Gela. Sapevamo che c’era molta attesa nei confronti di questa gara, e tutti non vediamo l’ora di vedere la nuova via Venezia, per cui non possiamo che esprimere grande soddisfazione per quest’altro risultato, frutto del grande impegno sinergico tecnico e politico. Insieme, uffici e classe politica, stiamo correndo per non perdere alcun finanziamento e aggiudicare tutte le gare rimaste a lungo in sospeso a causa di intoppi burocratici e l’attenzione resta massima su tutto: centro storico, periferie, quartieri, aree verdi, non si sta trascurando nulla e non ci stiamo risparmiando – concludono – per sistemare e riqualificare ogni angolo della nostra città”.

Leggi tutto

Campagne e carciofeti senz’acqua, Greco: “I produttori sono stremati, mi appello alla Regione”

“Problemi su problemi per il comparto agricolo del nostro territorio. Come se non bastasse la disastrosa situazione degli invasi, ancora in attesa di interventi risolutivi da parte della Regione, ci si mette ora anche un guasto alla condotta idrica a peggiorare il quadro e a lasciare a secco campagne e carciofeti”.

Lo afferma il Sindaco Lucio Greco che ricorda come, per decenni, a Palermo nessuno si sia preoccupato di pianificare e mettere mano alle necessarie opere di manutenzione delle dighe, che ora hanno bisogno di lavori molto più importanti per tornare operative e rispondenti alle esigenze di un settore economico vitale.

“Da oltre una settimana, carciofeti e serre della piana di Gela, al netto delle acque derivanti dalle piogge, sono a secco. I produttori – prosegue Greco – stanno facendo quello che possono, attingendo alle proprie riserve, ma è chiaro che non è una situazione che può durare a lungo. Sono stremati, e i danni alle aziende sono veramente consistenti. Come amministrazione, da tempo abbiamo avviato una fitta interlocuzione con il dipartimento regionale competente, diretto dall’ing. Calogero Foti. Abbiamo accolto a Gela anche l’assessore regionale Daniela Baglieri, strappandole promesse importanti, ma fatti ancora non ne abbiamo visti. La situazione, nel frattempo, non può che aggravarsi, per cui ci appelliamo ancora una volta alla Regione, affinché programmi e avvii gli interventi di sua competenza e risollevi le sorti del comparto”.

Leggi tutto

Presentata in conferenza stampa l’11esima edizione Cross di Primavera e Color Walking

Presentata questa mattina in conferenza stampa all’istituto alberghiero Luigi Sturzo l’11esima edizione Cross di Primavera e Color Walking, organizzata dall’associazione Green Sport. L’incontro si è aperto con la proiezione di una clip con i momenti più significativi delle edizioni precedenti. Passione, amore per la natura, inclusione, solidarietà e partecipazione i concetti cardine. In apertura, nel prendere la parola, la dirigente scolastica, Concetta Rita Cardamone, ha parlato di “una scuola che ama lo sport”, non a caso sono in fase di organizzazione tante iniziative e si stanno avviando tanti progetti, destinati anche ai diversamente abili per assecondare le loro eccellenze nella diversità. “Crediamoci di più in questa nostra città, – ha detto la Preside – che ha tanto, possiede energie, bellezze e risorse umane che vanno esaltate anche con iniziative come questa”.

Alla due giorni, in programma giovedì 24 e venerdì 25 al Parco di Montelungo, prenderanno parte circa 2500 alunni di tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado di Gela, e l’obiettivo, per i prossimi anni, è quello di far crescere ulteriormente l’evento, aprendolo agli studenti dei comuni vicini. Imponente la macchina organizzativa, guidata dal prof. Giuseppe Veletti per l’associazione Green Sport. Alla conferenza stampa erano presenti anche la responsabile della Croce Rossa, Anita Lo Piano, che farà in modo che la manifestazione si svolga nella massima sicurezza per tutti, e l’associazione Giacche Verdi, che porterà al parco di Montelungo degli animali, per permettere ai bambini di giocare e interagire con essi.

In rappresentanza dell’amministrazione comunale, era presente l’assessore allo sport Cristian Malluzzo, che ha portato i saluti del Sindaco Lucio Greco. “E’ davvero una iniziativa lodevole, e, come Comune, non potevamo che sostenerla e patrocinarla. Un ringraziamento sincero va al prof. Veletti, che conosciamo bene per il suo impegno a favore dello sport, della promozione del territorio e per tutto quello che, nonostante gli anni della pandemia, ha fatto per la nostra città, portando avanti tante idee, tutte valide. Noi siamo e saremo sempre al fianco di chi costruisce in maniera positiva e propositiva, e, in occasione di questa due giorni, faremo di tutto per rendere ancora più piacevole l’esperienza dei ragazzi, che tanto hanno bisogno non solo di fare attività motoria, ma di farla all’aria aperta e in compagnia” ha concluso Malluzzo.

Leggi tutto

Cantiere irregolare in viale Indipendenza: scatta la multa della Polizia Municipale

Una consistente multa per un cantiere avviato in viale Indipendenza senza informare gli uffici comunali. E’ stata elevata dalla Polizia Municipale dopo che il gestore aveva iniziato i lavori, regolarmente autorizzati tempo fa, transennando l’area in maniera approssimativa, di certo non a norma di legge, senza neanche apporre il cartello con tutte le informazioni relative agli interventi in corso. Decisamente precarie, inoltre, per non dire inesistenti, le condizioni di sicurezza.

“Ieri pomeriggio, abbiamo avviato una supervisione dei cantieri al momento aperti, per avere un quadro il più chiaro possibile, e quando ci siamo accorti di quello che stava succedendo in viale Indipendenza – dichiarano gli assessori Giuseppe Licata e Romina Morselli – abbiamo subito mandato una pattuglia per gli accertamenti del caso. L’autorizzazione c’era, ma non erano stati fatti i necessari passaggi successivi, per cui non sapevamo nulla di questi lavori. Non ci era stata comunicata la modalità dell’intervento né la data di inizio e fine, nessuna informazione circa i materiali utilizzati e sul direttore del cantiere. Vogliamo lavorare in un clima di sinergia e serenità con tutti i gestori dei servizi pubblici, ma rispettando i contratti alla lettera. Proprio per questo, tra l’altro, ieri è stato completato il giro delle interlocuzioni, sono stati definiti tutti gli accordi e abbiamo sottoscritto il verbale della riunione avuta con tutti i gestori in aula consiliare, che sancisce gli impegni che ci siamo reciprocamente assunti. Sulla scia di questo daremo e pretenderemo, ma i controlli ormai ci sono e ci saranno” – concludono gli assessori.

Leggi tutto

Al via i lavori di sistemazione e messa in sicurezza del marciapiede di via Butera

Al via i lavori di sistemazione e messa in sicurezza di un tratto del marciapiede di via Butera. Ne dà notizia l’assessore ai Lavori Pubblici, Romina, Morselli, la quale spiega che si tratta dell’area che tempo fa era stata transennata da Ghelas. L’aggravarsi delle condizioni del marciapiede, e il fatto che qualcuno abbia ben pensato di distruggere e rubare picchetti e rete di recinzione, ha reso improcrastinabili questi interventi.

“I lavori riguardano una zona molto ampia, di 700 metri circa, – afferma l’assessore Morselli – e, sebbene rientrino nell’ordinario, sono la dimostrazione della grande attenzione che questa amministrazione comunale sta riservando a tutti i quartieri della città, soprattutto a quelli che stanno scontando decenni di indifferenza da parte dei governi che si sono succeduti. Per via Butera e quartiere Baracche, nel caso specifico, c’è un progetto di riqualificazione complessiva di un milione di euro per il quale, nell’arco di un mese circa, dovrebbe arrivare la risposta definitiva relativa al finanziamento che abbiamo intercettato. Nell’attesa, però, non era possibile stare con le mani in mano e lasciare il marciapiede in quelle condizioni, non solo per una mera questione estetica, ma soprattutto per il fattore sicurezza, considerato che lì vicino c’è anche la scuola Enrico Mattei. Dal marciapiede in questione, infatti, si staccavano pezzi in continuazione, con un un pericolo reale per pedoni e automobilisti. Da qui la decisione di intervenire subito come Comune, senza aspettare l’esito dell’altro progetto, ben più articolato e complesso”.

Leggi tutto

Avviso per gli operatori economici che intendano occupare spazi nei mercati di Marchitello e/o di Via Madonna del Rosario

Il Comune di Gela / Settore Sviluppo Economico

Pubblica il presente

A V V I S O

Per invitare gli operatori economici che intendono occupare spazi nel mercato settimanale del martedì di contrada Marchitello o del mercato di Via Madonna del Rosario a presentare istanza specificando

  • Se si tratta di richiesta rinnovo autorizzazione già rilasciata nel 2015, oppure
  • Se si tratta di nuova richiesta, specificando Settore merceologico e superficie che si intende occupare
  • In quale dei due mercati si intende operare

L’istanza deve

  • Essere Inoltrata entro e non oltre giorno lunedì 4 aprile 2022
  • Essere Indirizzata a Comune di gela / settore Sviluppo economico
  • Specificare quale causale Istanza occupazione spazi mercato 

L’istanza deve essere inoltrata utilizzando il modello che si allega che è possibile scaricare dal sito del Comune di Gela https://comune.gela.cl.it oppure direttamente qui: MODULO

Leggi tutto

Salvato il progetto “Una via tre piazze”: 8 milioni e mezzo per sistemare l’ingresso della città

Approvato dalla giunta municipale il progetto “Una via tre piazze”. 8 milioni e mezzo l’importo necessario per rifare il look all’ingresso della città, con un progetto di oltre 20 anni fa che era importante recuperare e rimettere in carreggiata. Ci ha pensato il settore Lavori Pubblici, con il dirigente Tonino Collura e il RUP Franco Città, e questa mattina l’assessore al ramo, Romina Morselli, in conferenza stampa, ha illustrato i dettagli del lavoro svolto al fianco del Sindaco Lucio Greco. Il progetto, che porta la firma dell’arch. Roberto Collovà, è stato redatto nel 2000 e ha vinto un concorso nazionale indetto per ridisegnare il volto del centro storico. Prevede, infatti, pavimentazione, illuminazione, vegetazione e arredo urbano di Corso Vittorio Emanuele, via Bresmes, Piazza Martiri, via Trieste Piazza Umberto e Piazza San Francesco.

Definanziato, è stato ora salvato grazie ai fondi del governo regionale. Nell’arco di qualche mese, sono stati richiesti e ottenuti tutti i pareri mancanti e oggi è arrivato l’ok della giunta. Il fascicolo, nel pomeriggio, è stato inviato al dipartimento regionale delle infrastrutture per il decreto di finanziamento, con il quale in queste settimane c’è stata una fitta interlocuzione. Il passo successivo sarà il disciplinare di gara, di concerto con l’Urega. “Un ringraziamento va a quanti si sono spesi per salvare e recuperare questo ambizioso progetto, che ci permetterà davvero di rendere l’ingresso della nostra città bello e accogliente. Grazie all’On. Michele Mancuso e all’assessore Marco Falcone, – ha dichiarato il Sindaco Lucio Greco – che hanno accelerato l’iter per avere i pareri da parte di alcuni enti provinciali e regionali. Ecco quello che intendo quando parlo di lavoro di squadra e buona politica: la sana concertazione tra macchina amministrativa, sindaco, giunta, deputazione regionale e governi per ottenere risultati importanti per la collettività. A breve, ci saranno altri annunci, perché stanno finalmente arrivando alla fase finale molti progetti per i quali ci siamo spesi e impegnati senza riserve. Si stanno celebrando numerose gare, alcuni lavori sono già partiti e altri stanno per farlo. Gela è un grande cantiere, perché abbiamo seminato tanto e bene, grazie anche agli uffici che hanno dato il massimo, nonostante il personale ridotto”.

L’assessore Romina Morselli, nel prendere la parola, ha espresso grande gioia e soddisfazione. “Sembrava un’impresa, – ha dichiarato – perché era un progetto datato e impantanato tra mille cavilli ed intoppi burocratici. Quando mi sono insediata, tanti erano gli obiettivi che ci siamo posti come amministrazione e grazie ad una interazione quotidiana con tecnici e funzionari, ai quali va il mio ringraziamento, e alla forte interlocuzione con il dipartimento regionale alle infrastrutture e l’assessore Falcone, che già aveva assunto un preciso impegno politico con il Sindaco, abbiamo salvato questo finanziamento che era praticamente perso. E’ stata una corsa contro il tempo, lo abbiamo recuperato non senza difficoltà, ma sono felice di aver centrato l’obiettivo”.

Leggi tutto