Aperti al pubblico: Lun | Mer | Ven 8.30 - 13 - Mar | Gio 8.30 - 17.30

0933 906111

I plessi Solito e Aldisio al centro di un incontro con Prefettura, Vigili del Fuoco e Provveditorato agli Studi

I plessi Solito e Aldisio sono stati al centro di un incontro in videoconferenza tra Comune, Prefettura, Vigili del Fuoco e Provveditorato agli Studi. Erano presenti il Sindaco Lucio Greco, l’assessore Giovanni Costa e il dirigente Tonino Collura. Hanno presenziato anche i dirigenti scolastici di entrambi gli istituti. I riflettori sono stati puntati innanzitutto sulla questione strutturale e sulla sicurezza. Gli amministratori hanno illustrato i lavori già definiti e in corso d’opera, anche alla luce della nota con la quale i Vigili del Fuoco hanno chiesto all’Ente di unificare il POS (Piano Operativo di Sicurezza), previa eliminazione da parte del Comune degli ostacoli rilevati, in primis alcuni muretti.

La discussione è stata poi incentrata sul progetto esecutivo da circa 3 milioni per la scuola “Solito”, inagibile dall’estate a causa del cedimento di una parte del soffitto e in attesa di interventi di messa in sicurezza, consolidamento e adeguamento sismico. “Abbiamo comunicato che è stato deliberato il mutuo per la Solito con la Cassa Depositi e Prestiti, – afferma il Sindaco Lucio Greco – e che stiamo accelerando l’iter di avvio dei lavori di recupero del plesso principale. E’ nostra intenzione convocare i dirigenti scolastici dei due istituti prima della ripresa delle lezioni, per fare il punto della situazione e stabilire come andare avanti, nell’ottica di una collaborazione e di una sinergia che, a cascata, porti benefici e tranquillità agli alunni. Come amministrazione, non ci siamo tirati indietro di fronte alle nostre responsabilità e in tempi rapidissimi abbiamo trovato una nuova sistemazione per studenti e insegnanti, in modo che potessero iniziare l’anno scolastico senza troppi disagi. Adesso che le pratiche burocratiche sono state concluse, è il momento di fare un ulteriore passo in avanti e di avviare gli interventi strutturali. L’attenzione verso le scuole resta massima, non ci fermiamo mai, né in piena estate, quando si è verificato il crollo alla Solito, né a Natale. La nostra priorità sono gli alunni e la loro massima sicurezza. In questa direzione ci siamo sempre mossi e nel suo nome abbiamo assunto tutte le nostre decisioni”.

 

Leggi tutto

Riqualificazione urbana di via Cairoli: avviso sorteggio operatori economici da invitare alla procedura negoziata

Con riferimento all’Avviso Pubblico si manifestazione di interesse pubblicato sul sito del Comune di Gela dal 24 novembre al 9 dicembre 2021, si rende noto che, alla scadenza del termine, essendo pervenute un numero di manifestazioni di interesse superiore a 5, in data 28 dicembre 2021, alle ore 12.00, presso gli uffici del settore Grandi Opere Pubbliche, Appalti, Gare e Contratti di via Marsala, avrà luogo il sorteggio pubblico in forma anonima per l’individuazione dei 50 operatori economici da invitare alla relativa procedura negoziata.

Gli operatori economici estratti, come specificato nell’Avviso, dovranno essere necessariamente accreditati al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, piattaforma e-procurement Acquistinretepa-MePa.

L’elenco dei soggetti che hanno manifestato il proprio interesse, nonché l’elenco dei soggetti invitati a presentare offerte, sarà reso noto mediante pubblicazione del verbale di sorteggio sul sito istituzionale del Comune di Gela successivamente alla scadenza del termine di presentazione delle offerte, onde garantire l’ex art.53 del D.Lgs n. 50/16 e smi la segretezza in merito all’elenco dei soggetti invitati alla procedura negoziata.

Leggi tutto

Le precisazioni del Sindaco Greco sull’ordinanza, in attesa delle nuove disposizioni del Governo

Alcune precisazioni del Sindaco Lucio Greco in riferimento all’ordinanza odierna con la quale, alla luce del preoccupante andamento dei contagi da coronavirus, si stringono le maglie e si cerca di tutelare la salute pubblica.

In virtù del punto nr. 1 (“Per tutti i giorni della settimana, è vietata ogni forma di assembramento in tutti gli spazi aperti, in tutti i luoghi pubblici e privati ed in quelli privati aperti al pubblico, ove l’accesso dovrà essere realizzato secondo le modalità previste dalle vigenti normative nazionali e regionali anticovid-19”) il calendario degli eventi natalizi del Comune è annullato in toto. Non ci saranno, dunque, né gli appuntamenti all’aperto né quelli al chiuso previsti fino al 6 gennaio.

Non si va, invece, al momento, ad interferire sull’organizzazione degli eventi e delle attività di cinema, teatri, palestre, palazzetti dello sport, bar, pub, pizzerie e ristoranti purché ci si attenga scrupolosamente alle norme anticontagio: green pass e super green pass, mascherine, distanziamento, igienizzazione delle mani. Il resto lo faranno i controlli delle forze dell’ordine.

In merito a questo, però, si precisa che bisogna attenersi alle disposizioni regionali e che è attesa per domani una nuova cabina di regia del Governo, dalla quale potrebbero venir fuori altre decisioni e restrizioni che, di riflesso, i Governatori delle Regioni e i Sindaci dei Comuni dovranno poi applicare sui territori di propria competenza.

“E’ un momento delicatissimo. Siamo nel pieno della quarta ondata, – afferma Greco – i bollettini giornalieri dell’ASP (l’ultimo è di pochi minuti fa, con 82 nuovi contagi e 3 ricoveri solo a Gela) ci parlano di numeri che crescono ogni giorno di più e ciò che serve è continuare sulla linea del rigore. Il mio appello, non mi stancherò mai di dirlo, è a recarsi all’hub per vaccinarsi, ma questo da solo non basta. Bisogna anche adottare tutte le precauzioni e gli accorgimenti che, in due anni, abbiamo imparato a conoscere bene, e voglio sperare che tutti, responsabilmente e con grande senso civico, saremo rispettosi delle regole che vanno nella direzione della salvaguardia della vita di tutti noi. Confido nel fatto che, ancora una volta, insieme riusciremo a fronteggiare al meglio questa nuova emergenza che, purtroppo, ci ha costretti ad annullare tutti gli eventi che, come Comune, avevamo programmato”.

 

Leggi tutto

Covid, crescono i contagi. Il Sindaco Lucio Greco ha firmato una nuova ordinanza per contenerli

In vista delle festività natalizie, e alla luce della curva epidemiologica nuovamente in salita, il Sindaco Lucio Greco, ha firmato pochi minuti fa un’ordinanza contenente ulteriori misure di contenimento del contagio da Covid-19 sul territorio comunale.

Nei giorni scorsi, Prefettura e ASP avevano invitato i sindaci ad assumere i necessari adempimenti in materia di controlli preventivi, e la Questura di Caltanissetta, in sede di tavolo tecnico, ha impartito le direttive operative necessarie per provvedere ai controlli preventivi e repressivi anticovid. L’ASP, in particolare, ha fatto riferimento alla necessità di promuovere ulteriormente la campagna vaccinale, di rendere effettivo il divieto di assembramento, di garantire il distanziamento sociale negli ambienti pubblici e nei trasporti, di incentivare l’uso delle mascherine all’aperto e dei disinfettanti per le mani.

Pertanto, si è reso necessario adottare un provvedimento contingibile ed urgente con una serie di misure che abbiano decorrenza immediata, per far si che la curva del contagio su Gela possa nuovamente appiattirsi, salvaguardando così la salute pubblica. Ecco cosa prevede l’ordinanza:

1. Per tutti i i giorni della settimana, è vietata ogni forma di assembramento in tutti gli spazi aperti, in tutti i luoghi pubblici e privati ed in quelli privati aperti al pubblico, ove l’ accesso dovrà essere realizzato secondo le modalità previste dalle vigenti normative nazionali e regionali anticovid-19.

2. Per tutti i giorni della settimana è, comunque, vietato lo stazionamento delle persone nelle seguenti strade e piazze cittadine, ad eccezione di coloro che sono regolarmente in coda (ma mantenendo un metro di distanza e la mascherina) per accedere agli esercizi commerciali legittimamente aperti:

– piazza Umberto;

– Sagrato Chiesa Madre, sia sul lato di Corso Vittorio Emanuele, sia sul lato di via G.N. Bresmes;

– corso Vittorio Emanuele;

– corso Salvatore Aldisio;

– via Gen. Cascino;

– piazza S. Agostino;

– piazza Martiri della libertà;

– piazza Roma;

– piazza S. Francesco;

– piazza S. Giacomo;

– viale Federico II di Svevia;

– portici di Macchitella;

– via Venezia;

– via Palazzi;

– via Parioli;

– viale Indipendenza;

– piazza Tre Porte;

– Stazione ferroviaria;

3. Per tutti i i giorni della settimana, è disposta la chiusura di tutte le ville comunali e dei giardini pubblici, comprese le aree riservata ai giochi.

4. E’ fatto obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici e aperti al pubblico, per tutte le persone fisiche che abbiano superato l’età di 12 anni.

5. E’ fatto obbligo ai concessionari del servizio di trasporto pubblico locale (A.S.T. e Pintaudi) di garantire nei loro vettori il distanziamento sociale di almeno un metro, di rispettare il tetto massimo di capienza per il trasporto dei passeggeri previsto dall’art. 31 del D.P.C.M. del 2.3.2021 e dai provvedimenti del Presidente della Regione Siciliana , nonché di provvedere, periodicamente e con cadenza temporale ristretta, alla disinfezione dei loro vettori.

6. E’ fatto obbligo a tutti i gestori di pubblici esercizi, di esercizi commerciali ed ai responsabili dei pubblici uffici ubicati nel territorio comunale di mettere a disposizione degli utenti dei loro servizi prodotti idonei per un’adeguata igienizzazione delle mani, da esporre in più punti ed in luoghi ben visibili.

7. Si invitano i dirigenti scolastici (nel caso in cui dovesse essere necessario prolungare la validità dell’ordinanza al rientro dalle festività natalizie) ad articolare gli orari di ingresso ed uscita di alunni, docenti e personale A.T.A. in una prolungata fascia oraria che risulti idonea a garantire il diluirsi dell’affluenza degli genitori, degli alunni e del personale docente e non docente, in modo da evitare assembramenti davanti le scuole.

La Polizia Municipale avrà il compito di seguire le direttive emesse dalla Questura di Caltanissetta in merito ai controlli anticovid, collaborando con le altre forze di polizia territoriali per agevolare ogni forma di controllo finalizzato al contenimento del contagio pandemico in corso. Il presente provvedimento ha efficacia immediata e produrrà i suoi effetti sino a quando, da parte dell’ASP, non interverrà una nuova comunicazione sul rientro entro i livelli di guardia della situazione pandemica. Intervenuta tale comunicazione il provvedimento cesserà automaticamente di avere efficacia.

Leggi tutto

Raccolta abiti usati, rinnovata la convenzione con Nuova Alba. Ecco il nuovo calendario

Il settore Ambiente comunica che è stata rinnovata la Convenzione per la raccolta degli indumenti usati e degli accessori alla Società Nuova Alba s.c.s.. Pertanto, il servizio di raccolta degli abiti usati continuerà come da nuovo calendario relativo al periodo gennaio – aprile 2022.

Come sempre, il mezzo della Ditta incaricata sarà operativo dalle ore 08.00 alle ore 12.00.

Primo appuntamento nel piazzale antistante l’istituto Suor Teresa Valsè il 7 gennaio 2022.

Leggi tutto

TedxGela: il saluto e i ringraziamenti degli amministratori sul palco del teatro Eschilo

Cala il sipario su TedxGela, l’evento di comunicazione, pensiero e innovazione del circuito internazionale Ted che si è svolto ieri al teatro Eschilo e che ha fatto registrare il sold out. Sul palco cinque speaker d’eccezione: lo chef Marco Giarratana, fondatore della pagina Instagram «Uomo senza tonno», il ricercatore Christian Grasso, impegnato nello sviluppo degli Uav nei sistemi di videosorveglianza e monitoraggio ambientale, Luigi Patitucci, designer, docente universitario e storico del design, e Peppe Tringali, batterista e percussionista.

Personaggi di altissimo livello che si sono confrontati e hanno espresso il loro libero pensiero sul tema “Pensa frugale, sii flessibile, genera crescita”, live sulla piattaforma internazionale Ted. L’evento è stato organizzato e si è svolto nel pieno rispetto del rigido protocollo previsto dalle norme di prevenzione del Covid 19.

Sul palco, in rappresentanza del Comune di Gela che ha patrocinato l’evento, comprendendone immediatamente l’enorme potenzialità, il Sindaco Lucio Greco e l’assessore Cristian Malluzzo. “Sin dal momento in cui abbiamo saputo che Tedx si sarebbe svolto a Gela, – hanno dichiarato – siamo stati fieri sostenitori dell’evento e al fianco degli organizzatori, Tiziana Franco e Vincenzo Lo Blundo, cui va un plauso per il risultato storico che sono riusciti a raggiungere e a farci raggiungere. Rovigo, Ferrara, Genova, Cuneo sono solo alcune delle città italiane che possono vantare il fatto di aver ospitato un evento Ted, e da oggi anche Gela entra a far parte di questo fortunato gruppo. Ogni anno vengono organizzati più di 3000 eventi Tedx e i complimenti, dunque, vanno a tutti coloro che si sono spesi, impegnati e adoperati per far si che tutto fosse perfetto e affinché chiunque, attraverso un pc o un cellulare, potesse riscoprire quelle famose “idee che vale la pena diffondere” e di cui rimarrà traccia indelebile anche sul web, come già avvenuto per le edizioni del passato”.

Gli amministratori hanno poi colto l’occasione per lanciare un invito alla platea virtuale a venire a Gela. “La nostra città, con il suo mare, la sua storia, le sue bellezze, la sua cucina e i suoi sorrisi vi aspetta sempre a braccia aperte” hanno concluso.

Leggi tutto

Raccolta dei rifiuti indifferenziati il 25 dicembre e il 1 gennaio: il Sindaco firma l’ordinanza

Il Sindaco Lucio Greco ha appena firmato un’ordinanza per disciplinare la raccolta della frazione indifferenziata dei rifiuti per i giorni festivi del 25 Dicembre e 1° Gennaio 2022. L’ordinanza sindacale scaturisce dalla nota della SRR4 con la quale si comunica la chiusura dell’impianto il 25 Dicembre e il 1° Gennaio 2022 e l’apertura nei giorni successivi, il 26 Dicembre e il 2 Gennaio 2022.

Pertanto, la cittadinanza dovrà esporre la frazione indifferenziata nei giorni di sabato 25 dicembre e sabato 1 gennaio dalle ore 21.00 alle ore 24.00.

Con la stessa ordinanza si dà mandato alla TEKRA di spostare il turno di raccolta da sabato 25 a domenica 26 dicembre e da sabato 1° gennaio a domenica 2, per conferire presso la discarica di Timpazzo dalle ore 06:00 alle ore 12:00 dei giorni 26 Dicembre e 2 gennaio 2022.

Leggi tutto

“A Gela è Natale”: ecco il calendario degli eventi che allieteranno le feste

Al via il calendario degli eventi che animeranno la città per tutto il periodo delle festività natalizie. A darne notizia sono il Sindaco Lucio Greco, l’assessore allo sport, turismo e spettacoli Cristian Malluzzo e l’assessore allo sviluppo economico Terenziano Di Stefano. “A Gela è Natale 2021” ha preso il via già nei giorni scorsi con la musica in filodiffusione lungo Corso Vittorio Emanuele a cura dell’associazione Timagora (fino al 6 gennaio) e il galà di beneficenza di ieri sera al teatro Antidoto dell’ASD Choros. Ecco gli appuntamenti in programma:

18, 19, 23, 24, 31 dicembre “Babbo Natale in giro per la città” dalle 18 alle 21

17 e 18 dicembre dalle ore 17,30 Christmas Music Village – Piazza Umberto I

19 dicembre ore 20 Christmas Lullaby – Chiesa di San Giovanni a Macchitella

20 dicembre ore 17,30 The Magical Christmas Village – Piazza Umberto I

21 dicembre ore 20 In hoc Natali Gaudio – chiesa di San Francesco

22 dicembre ore 17,30 Happy Christmas Happy Children – Piazza Umberto

Dal 23 dicembre al 6 gennaio dalle ore 18 alle ore 21 il presepe vivente Natale in Famiglia – chiesa di San Giacomo

23 dicembre ore 19,30 Note di Natale – Piazza Umberto I

29 dicembre ore 20 In hoc Natali Gaudio – chiesa di San Sebastiano

3 gennaio ore 21 Gran Concerto lirico – sinfonico 2022 – teatro Eschilo

5 gennaio ore 20 concerto dell’Epifania – chiesa del Rosario

8 gennaio ore 20,30 recital “L’amore quello vero” – chiesa di Santa Lucia

Dal 15 al 24 dicembre alle ore 18 in tutti i quartieri “A nannareddra e carro di Babbo Natale”. A breve, inoltre, sarà allestito il mercatino di Natale in Piazza Umberto, dove, per i più piccoli, ci sarà la possibilità di fare la foto con Babbo Natale e consegnare la propria letterina. Le manifestazioni si svolgeranno per lo più all’aperto, con obbligo di mascherina. Quelle a teatro con posti assegnati, mascherina e green pass. Gli amministratori, però, si riservano di annullare tutto in qualsiasi momento, qualora l’emergenza Covid dovesse ulteriormente peggiorare.

“Avremmo voluto presentare il calendario nel corso di un’apposita conferenza stampa, con il coinvolgimento di tutte le associazioni e le realtà che hanno avuto il piacere di collaborare. Purtroppo, – affermano il Sindaco e gli assessori – la situazione dei contagi è di nuovo preoccupante, e ci ha costretto a ridimensionare le nostre aspettative e la nostra voglia di fare. Il nostro obiettivo è quello di animare la città, portare la magia delle feste in ogni via e in ogni quartiere, anche nelle periferie, per la gioia dei grandi ma soprattutto dei bambini”.

Leggi tutto

Il Comune di Gela regala la PEC ai cittadini: ecco come fare per attivarla

Il Comune di Gela offre ai suoi cittadini un nuovo servizio aderendo alla “Convenzione ANUTEL-ARUBA PEC S.p.A.” allo scopo di fornire gratuitamente caselle di posta elettronica certificata (PEC). Il ricorso alla posta elettronica certificata (PEC) consentirà sia di snellire le procedure burocratiche che di alleggerire la presenza fisica negli uffici, e soprattutto di ottimizzare le comunicazioni con i cittadini che abitano in contrade e/o frazioni territoriali, dove spesso non è agevole il recapito della posta. Inutile dire quanto tutto ciò sia utile nella fase sanitaria che il Paese sta attraversando.

L’utilizzo della Pec, rispetto al tradizionale invio dei documenti cartacei via posta, specialmente nell’ambito delle entrate comunali, consente l’invio ai cittadini di comunicazioni, modelli di pagamento dei tributi e delle altre entrate, nonché altri avvisi, con una notevole riduzione delle spese di stampa e di recapito per il contribuente, cui non verrebbero più addebitate le spese postali nei diversi avvisi inviati nel corso dell’anno. Potranno fare richiesta di attivazione della casella di posta elettronica certificata tutti i residenti nel comune e soprattutto coloro che risiedono in contrade e/o frazioni del territorio comunale.

A tal fine si invitano i cittadini che intendano richiedere la fornitura gratuita di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e l’elezione ad essa di domicilio digitale ad inviare la documentazione al seguente indirizzo: tributi@comune.gela.cl.it

I DOCUMENTI DA INVIARE SONO:

  1. Modulo di adesione compilato in ogni sua parte e firmato;
  2. Modulo di elezione Domicilio Digitale compilato in ogni sua parte e firmato;
  3. Copia di un documento d’identità valido.

NEL CASO MANCHI ANCHE SOLO UNO DI QUESTI DOCUMENTI SARA’ IMPOSSIBILE RILASCIARE L’INDIRIZZO PEC

Attenzione

Il “Modulo di adesione” va compilato in ogni sua parte e firmato solo nel caso di richiesta di una nuova casella pec. Nel caso si sia già in possesso di una pec personale, sarà sufficiente inviare il modulo di richiesta di “Elezione di domicilio digitale”, riportando il nome della casella pec esistente.

Notifica arrivo pec anche sulla propria e-mail

Per facilitare ulteriormente chi attiverà una delle caselle pec messe a disposizione dal Comune, ci sarà la possibilità di essere messi a conoscenza dell’arrivo di una comunicazione sull’indirizzo pec anche senza consultarlo continuamente. Questo grazie al fatto che, attraverso la normale casella mail (con cui le persone hanno maggiore confidenza) si riceverà una notifica di arrivo documenti sulla pec che conterrà ora, data, mittente e oggetto. Una volta ricevuta la notifica, il cittadino saprà che, per conoscere l’argomento della comunicazione, dovrà consultare la sua casella di posta certificata.

Cos’è la pec

Il servizio PEC è il corrispettivo di una raccomandata con ricevuta di ritorno con piena valenza legale, in quanto:

  • garantisce che la provenienza del mittente abbia origine da un indirizzo email certificato;
  • il messaggio non può essere alterato durante la trasmissione;
  • il mittente ha la certezza dell’avvenuto recapito del messaggio di posta certificata alla casella PEC destinataria, con la spedizione di una ricevuta di consegna. In caso di smarrimento della ricevuta, è possibile risalire alla traccia informatica delle informazioni svolte. Secondo il D.P.R. 11 febbraio 2005, n. 68 tali dati devono essere mantenuti per trenta mesi in un apposito registro informatico custodito dai gestori stessi: tale registro ha lo stesso valore giuridico delle ricevute.

Le dichiarazioni dell’assessore al ramo, Danilo Giordano:

“Sin dal momento del nostro insediamento, abbiamo lavorato per digitalizzare e modernizzare l’apparato burocratico dell’Ente e portare lo sportello a casa del cittadino. L’emergenza Covid, con la necessità di lavorare da casa per i dipendenti e quella, per i cittadini, di sbrigare le pratiche on line, ha accelerato un iter che era già avviato ed è irreversibile. Come settore Tributi e Bilancio, abbiamo voluto dare ai nostri concittadini la possibilità di attivare in forma gratuita la PEC. Tutto ciò si inserisce perfettamente in questo contesto di sburocratizzazione e velocizzazione. Il Comune al servizio del cittadino, ecco quello che volevamo e per il quale ci stiamo impegnando.

Sono soddisfatto perché in tanti hanno da subito colto l’opportunità e stanno già inviando il modulo di adesione, ma mi auguro che si possa fare sempre di più e sempre meglio. Grazie a questo strumento, sarà più facile per noi interagire con i cittadini, far arrivare le nostre comunicazioni e recepire le loro istanze, in qualunque parte della città si trovino, in centro come nelle campagne e in periferia. Tutto avverrà in tempo reale, tramite documenti che hanno lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Grazie al dirigente del mio settore e agli uffici, che si sono impegnati per far si che questa convenzione ANUTEL-ARUBA PEC S.p.A. potesse andare in porto”.

Allegati

Condizioni_generali_di_contratto_-_Contribuente 

Leggi tutto

“Note di Natale”: al via da oggi la musica in filodiffusione nel centro storico

Al via ufficialmente da oggi la musica in filodiffusione nel centro storico, che allieterà i cittadini che vi vorranno trascorrere delle ore per fare acquisti e godere dell’atmosfera magica del Natale per tutto il periodo delle feste. L’iniziativa è stata realizzata in partnership dal Comune di Gela, assessorato agli spettacoli, dall’associazione culturale Timagora e da Confcommercio Gela con la collaborazione dell’azienda Capital Food, e si inserisce nel calendario degli eventi messo in campo dall’amministrazione comunale per ravvivare il centro storico della città e incentivare agli acquisti, andando incontro, da un lato, alle legittime esigenze dei commercianti e, dall’altro, alla voglia di divertimento dei più piccoli.

“Note di Natale”, questo il nome dell’iniziativa, interesserà, nello specifico, il tratto di Corso Vittorio Emanuele che va da Piazza Salandra fino a Piazza Martiri della Libertà, lungo il quale sono stati posizionati 35 diffusori sonori. Le tre piazze interessate saranno illuminate da 6 diffusori direzionali.

“Finalmente, dopo alcuni anni, – affermano il Sindaco Lucio Greco e l’assessore Cristian Malluzzo – siamo riusciti a riportare la musica nel centro storico, creando la giusta cornice per le luminarie, le stelle di Natale e gli alberi addobbati che abbiamo posizionato. In questo modo, speriamo che ogni gelese possa godere della magia delle feste più suggestive dell’anno. Veniamo tutti da due anni molto difficili, tristi, e c’è un disperato bisogno di serenità, di luce, di gioia. Proprio in questi giorni avremmo dovuto presentare il calendario degli eventi, ma, ancora una volta, i problemi legati all’emergenza Covid ci stanno frenando. Speriamo di poterlo fare a breve, anche perché ci sono tanti momenti che abbiamo organizzato e programmato anche nelle periferie. Nessun quartiere è stato o sarà trascurato. Continuiamo a lavorare e a spenderci per la città e ringraziamo quanti ci stanno aiutando in questo, nel caso specifico l’associazione Timagora, Capital Food e Confcommercio. A questo punto, non ci resta che invitare i cittadini a riversarsi nel centro storico e ad acquistare gelese, naturalmente sempre nel pieno rispetto delle norme anticontagio”.

Leggi tutto